Isola d’Elba: cucina e folklore

L’Isola d’Elba è conosciuta in tutto il mondo per le sue bellezze naturali e paesaggistiche, oltre che per la sua antica storia che le hanno permesso di ereditare un patrimonio artistico di tutto rispetto. Ma trascorrere una vacanza all’Elba, significa anche conoscerne le tradizioni e apprezzarne la buona cucina.
Così se state progettando una mini-vacanza e avete già in tasca il vostro biglietto traghetti Elba, ecco un breve itinerario tra le tradizioni e i piatti tipici di questo territorio.
Partiamo dalla gastronomia e diciamo subito che se volessimo definirla in due parole dovremmo dire genuina e povera. La cucina dell’Elba, infatti, si caratterizza per l’utilizzo di ingredienti poveri e per la preparazione di piatti che risentono molto di influenze culinarie diverse anche straniere. In linea di massima i paesi delle zone collinari fondano la propria alimentazione su pane e dolci, mentre i paesi della costa prediligono l’utilizzo del pesce per la preparazione dei piatti.
I menù elbani sono quindi molto variegati e tra i suoi piatti “principi” troviamo la zuppa di pesce, il polpo lesso, gli zerri fritti, il caciucco e le aragoste, la maggior parte delle quali pescate nella zona di Marina di Campo. Molto gettonate sono anche le imbollite, la sportella, il gurguglione, e lo stoccafisso, mentre tra i dolci non potete non assaggiare la schiaccia briaca, di chiara influenza orientale. Tra i vini uno dei più rinomati è certamente il vino Aleatico, che si accompagna solitamente ad altri dolci tipici del territorio come il corollo e la sommadura.
Tra gli altri vini che ben rappresentano la lunga tradizione vitivinicola elbana ricordiamo il Sangioveto, il Moscato e il Procanico, solo per citarne alcuni. Tra gli altri prodotti fortemente legati alla cultura del territorio bisogna ricordare la produzione di olio d’oliva, di castagne, di legumi, oltre all’eccellente produzione di miele e di limoncino che viene ricavato dagli agrumi locali.
Per quanto concerne l’artigianato, tra le produzioni locali più interessanti non si può non annoverare la realizzazione di manufatti in ceramica, in pietre dure e in granito, quest’ultimo estratto in larga parte nella zona di Monte Capanne.
Infine se siete amanti dell’orologeria di qualità all’Elba avrete solo l’imbarazzo della scelta visto che sull’isola sono presenti molti rivenditori di Locman.