Montecarlo: informazioni utili per la vostra vacanza

Si dice che almeno una volta nella vita bisognerebbe recarsi a Montecarlo e non solo per il suo casinò!
Se anche voi avete deciso di realizzare finalmente il vostro sogno, allora vi saranno certamente utili alcune informazioni per organizzare al meglio la vostra vacanza cercando di calibrare i costi con i servizi.
Come prima cosa bisogna dire che Montecarlo è una città molto moderna e abitata da una popolazione molto eterogenea, proveniente da più di 100 paesi nel mondo.
Conosciuta principalmente per il suo bellissimo casinò e per il fatto di essere una sorta di “paradiso” per milionari, Montecarlo ha in realtà molto da offrire anche dal punto di vista culturale e storico. Così se siete alla ricerca di una vacanza che possa congiungere le bellezze artistiche con il divertimento e i magnifici paesaggi, allora dovete riservarsi quanto prima un posto in un hotel Montecarlo e lanciarvi alla scoperta della città.
Iniziamo quindi il nostro viaggio alla scoperta delle bellezze di Montecarlo.
Come prima tappa c’è sicuramente il casinò, posto in un grande museo liberty con una magnifica terrazza con vista su mare; di fianco al casinò potrete trovare il celebre Hotel de Paris, una lussuosa struttura dove per soggiornare dovrete spendere almeno 450 euro a notte.
Spostandovi verso il centro della città vi imbatterete subito nella Rocca, la parte più antica della città dove si trova anche il bellissimo castello dei Grimaldi, molto interessante e suggestivo sia dal punto di vista artistico che storico. Il Castello è visitabile ed è stato eretto su un’antica fortezza del 1200; al suo interno è possibile ammirare bellissimi affreschi del ‘500e i cosiddetti “grandes appartments”, oltre alla sala del trono dove si tenne il matrimonio civile tra Grace Kelly e il Principe Ranieri. Da vedere sono anche le Terme di Montecarlo, magnifiche ambientazioni e servizi esclusivi offerti a prezzi medio-alti , il Museo Oceanografico, decisamente imperdibile, e realizzato per volere del Principe Alberto I. All’ingresso del Museo troverete una stupenda sala per i congressi, decorata con affreschi e dettagli in legno, mentre all’interno troverete ad attendervi 80 vasche nelle quali si trovano ben 4000 varietà di pesci e circa 400 specie rare.
Assolutamente da visitare sono poi il giardino esotico, ricco di piante tropicali, il giardino giapponese, piccolo ma molto ben curato e posto nei pressi del forum Grimaldi, la Cattedrale nella quale è custodita la tomba dei Grimaldi, e la Chiesa di St. Devote nei pressi del porto.
In ultimo non potete perdere il Museo delle bambole meccaniche, il Museo Navale, contenente più di 170 modellini, e la celebre collezione delle auto del principe, ben 180 automobili collezionate dai tempi di Alberto I.